Cerca
  • federicamonzio

Mi consigli una serie?

Breve recensione di una docu-serie che parla di giocattoli


Oggi vi consiglio una serie, a tema toys ovviamente! Si tratta di 'The toys that made us' (tradotto in italiano come 'I giocattoli della nostra infanzia'), disponibile sulla piattaforma Netflix.


La serie ad oggi conta 3 stagioni di 4 puntate ciascuna, per un totale di 12 episodi dedicati ad alcuni dei più famosi giocattoli delle ultime decadi, in particolare sulla scena americana.


Non sorprende che lo stesso produttore Brian Volk-Weiss sia un collezionista e grande appassionato di giocattoli; Star Wars, Barbie, Lego, Power Rangers...sono soltanto alcuni dei protagonisti della docu-serie, ed è subito nostalgia.


In ogni puntata viene presentata la storia di uno di questi famosi giocattoli, a partire dalle origini, dalla sua "creazione", passando per tutti gli step dello sviluppo (mai lineare!) fino ai giorni nostri. La narrazione è a mio parere molto coinvolgente, in quanto oltre agli eventi raccontati da una voce fuori campo, vengono proposte tantissime testimonianze con curiosità, aneddoti divertenti e ricordi di designer, manager, responsabili commerciali...che hanno svolto un ruolo fondamentale nella storia di uno specifico giocattolo.


Tante sono le domande che trovano risposta: come è nato quel giocattolo? Che cosa lo ha ispirato? Come ha saputo adattarsi ai cambiamenti della società nell'arco degli anni o ancora, come ha saputo esso stesso plasmare la società del proprio tempo, diventando un vero e proprio fenomeno di costume ed in alcuni casi icona intramontabile?


È davvero molto curioso scoprire come praticamente ognuno di questi best-seller ha avuto una storia fatta di alti e bassi, un alternarsi di boom di popolarità e vendite e momenti di profonda crisi; è interessante comprendere come le varie personalità che ruotavano attorno allo stesso brand siano state coinvolte a 360º nello sviluppo e nella sopravvivenza della propria "creatura", ovvero il prodotto-giocattolo. Un aspetto davvero umanistico emerge, accanto a quello propriamente tecnico e legato alle possibilità produttive ed a quello puramente economico.


Consiglio la visione della serie non solo ai toy designer ed agli appassionati di questo settore, ma a tutti coloro che vogliono tornare un po' bambini scoprendo retroscena soprendenti ed interessanti sui giocattoli che hanno fatto loro compagnia durante l'infanzia.


Crediti: Netflix



19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti